Il mio carrello
items
 
Authors: Roberto Grandi
PRODI
Una campagna lunga un anno

“Una novità che forse non peserà sui destini del nostro paese, ma farà discutere: Romano Prodi, da sempre l'uomo-ombra dei progressisti, ha deciso di scendere in campo contro Berlusconi.”

Disponibile

9,30 €
Pages Number: 126
Year of publication: 1996


Aggiungi alla Wishlist

Altre viste

Recensisci per primo questo prodotto

“Una novità che forse non peserà sui destini del nostro paese, ma farà discutere: Romano Prodi, da sempre l'uomo-ombra dei progressisti, ha deciso di scendere in campo contro Berlusconi.”

Con queste parole il Tg4 del 2 febbraio 1995 ha annunciato la decisone di Romano Prodi di inaugurare la più lunga campagna elettorale del nostro paese, una campagna di quindici mesi che Roberto Grandi ripercorre, come lo svolgersi di un film.

Quella che è sembrata cronaca diventa nelle parole di chi, come l’autore, era nello staff di Prodi, il racconto appassionante di un confronto continuo e calcolato di azioni, scontri televisivi, mosse tattiche, incontri e comizi che si muovevano all'interno di strategie opposte.

La tesi di fondo del libro è che, così come Berlusconi nel 1994 non ha vinto solo con la televisione e il maquillage, Prodi non ha solo vinto con il pullman.

 

 

 

 

 

 

Roberto Grandi è professore ordinario di Comunicazioni di Massa e di Comunicazione Pubblica presso il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione e il Corso di laurea Magistrale di Comunicazione Pubblica e Sociale all'Università di Bologna. Coordinatore dell'Area Comunicazione alla Alma Graduate School, di cui è anche consigliere. Docente di Sociologia dell'Informazione alla Scuola Superiore di Giornalismo. È titolare di diversi incarichi di insegnamento a vari Master. Dal 2000 è Pro Rettore alle Relazioni Internazionali all'Alma Mater Studiorum, Università di Bologna. Ha trascorso lunghi periodi di ricerca all'estero ed è stato invitato come Visiting Scholar alla Annenberg School of Communications (University of Pennsylvania), Stanford University, Brown University. Dal 1966 al 1999 è stato Assessore alla Cultura al Comune di Bologna.

Tra i suoi libri più recenti ricordiamo Elementi di comunicazione politica (2007), La comunicazione pubblica. Teorie, casi, profili normativi (2007), Cofferati anch'io (2004). Per Lupetti è già autore di Mass media tra testo e contesto (1992), Il pensiero e la radio (1995), Come vincere/perdere le elezioni (1999).

 

 

 

 

 

 


Scrivi la tua recensione

La tua recensione: PRODI

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Valutazione Complessiva