Il mio carrello
items
 
Authors: Giovanna Vitale
PRIMA DEL PROGETTO
Visual Design e Basic Approach

Alla ricerca di un metodo per catturare, rappresentare e condividere il senso che sta alla base del progetto di comunicazione visiva.

Disponibile

16,00 €


Aggiungi alla Wishlist

Altre viste

Recensisci per primo questo prodotto

Alla ricerca di un metodo per catturare, rappresentare e condividere il senso che sta alla base del progetto di comunicazione visiva.

Un’originale proposta d'approccio al progetto di comunicazione visiva che non dimentica di presentare, per la prima volta, quelle nozioni e quei ragionamenti (che possiamo definire “di base”) indispensabili per l’attività di chi racconta con le immagini. Temi di grande attualità, come quello della rappresentazione delle idee, vengono affrontati con semplicità partendo dal punto di vista del visual designer.

Aspetti teorici e pratici, mutuati dall’esperienza professionale e didattica, concorrono nel costruire l’inedito percorso che sfocia nella definizione di un innovativo metodo rivolto a chi già usa il linguaggio visivo, fornendo anche utili esempi applicativi.

Come scrive Giovanni Baule nella prefazione, questo volume è “declinato in forma di contributi tematici, di attenta documentazione che riguarda esperienze didattiche, di riferimenti esemplari a progetti di visual design, raccoglie i suoi materiali da una vasta area che ormai comune a un consistente numero di ricercatori e formatori; li rimescola e li mette in fila secondo un proprio ordine del discorso. Continua, appunto, quel lavoro di verifica e di allargamento della piattaforma dell'approccio di base al visual design che è, come si è detto, all'ordine del giorno”.

 

Prefazione di Giovanni Baule

Con interventi di Roberto Mutti, Sulla fotografia oggettiva, e Alberto Veca, Il racconto per immagini.

 

“Questo libro vuole essere il resoconto di una metodologia sperimentale, ideata e messa in pratica a partire dalla professione di visual designer.

Un tipo di ricerca che è stata proposta nei laboratori di progettazione per la comunicazione visiva, da me tenuti in scuole e atenei diversi, regalandomi quell’entusiasmo e quel gradimento, da parte dei partecipanti, che mi ha spinto a fissare i ragionamenti e le riflessioni che erano andati condensandosi nel tempo; queste ultime non intendono affatto essere prescrizioni e tantomeno considerazioni definitive; ambiscono, invece, a indicare una strada possibile verso un cammino che appare quanto mai aperto a inediti contributi e a impreviste fuoriuscite in futuro.

Il libro ha un carattere ibrido: vede presenti sia aspetti teorici che pratici, mutuati dalle esperienze sopracitate. La prassi è frutto della ripetuta applicazione autonoma, prima, e dell’attività esercitativa proposta agli studenti, poi. Il percorso logico sfocia nella definizione di un originale metodo d’approccio al progetto di comunicazione.

Una proposta incentrata sull’efficacia, tramite immagini, degli strumenti definiti “di base” per tale attività. Qualcosa che sta prima del progetto vero e proprio.”

 

dall’Indice

 

Metodi per il visual design di Giovanni Baule

Introduzione

Antefatti

La messa in scena

Il metodo immersivo

Rendere visibile

La scena della comunicazione visiva

Il processo di comunicazione

Comunicare il progetto, rappresentare le idee

L’approccio fenomenologico

Il metodo fotografico

Registrazione dell’esperienza e operazione notazionale

Visual design e Basic Approach

Bibliografia

 

 

Giovanna Vitale, visual designer e fotografa, è docente di comunicazione visiva presso la Facoltà del Design del Politecnico di Milano. Ha insegnato anche nei master di scuole private (Scuola Politecnica di Design di Milano, Accademia di Comunicazione di Milano, Istituto superiore di Design di Napoli) Fondamenti di visual design, Storia e teoria della comunicazione visiva e Progettazione grafica. Dal 1984 si occupa professionalmente di grafica e prodotti multimediali, con studi rivolti ai temi relativi alle identità di marca, alle strategie dei sistemi comunicativi complessi e alla comunicazione visiva per i beni culturali. Ha progettato per impresa pubbliche e private, tra le quali: Campari, Zegna, Fonit Cetra, Ricordi, Comune e Provincia di Milano. Ha esposto come fotografa in mostre collettive e personali. Collabora con testate specializzate “scrivendo” con le parole e le immagini.

 

 


Scrivi la tua recensione

La tua recensione: PRIMA DEL PROGETTO

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Valutazione Complessiva