Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

PRODI

Altre viste

PRODI
9,30 €

Disponibilità: Disponibile

“Una novità che forse non peserà sui destini del nostro paese, ma farà discutere: Romano Prodi, da sempre l'uomo-ombra dei progressisti, ha deciso di scendere in campo contro Berlusconi.”

Descrizione

Dettagli

“Una novità che forse non peserà sui destini del nostro paese, ma farà discutere: Romano Prodi, da sempre l'uomo-ombra dei progressisti, ha deciso di scendere in campo contro Berlusconi.”

Con queste parole il Tg4 del 2 febbraio 1995 ha annunciato la decisone di Romano Prodi di inaugurare la più lunga campagna elettorale del nostro paese, una campagna di quindici mesi che Roberto Grandi ripercorre, come lo svolgersi di un film.

Quella che è sembrata cronaca diventa nelle parole di chi, come l’autore, era nello staff di Prodi, il racconto appassionante di un confronto continuo e calcolato di azioni, scontri televisivi, mosse tattiche, incontri e comizi che si muovevano all'interno di strategie opposte.

La tesi di fondo del libro è che, così come Berlusconi nel 1994 non ha vinto solo con la televisione e il maquillage, Prodi non ha solo vinto con il pullman.

 

 

 

 

 

 

Recensioni