Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

DI CHE COSA E' FATTO IL MONDO?

Altre viste

DI CHE COSA E' FATTO IL MONDO?
18,00 €

Disponibilità: Disponibile

È possibile oggi chiedersi “di che cosa è fatto il mondo”, come fece Talete 2700 anni fa?
La domanda metafisica per eccellenza è ormai di competenza dei fisici teorici i quali, sfortunatamente, non possono a tutt’oggi fornire una risposta univoca. Infatti, com'è noto, relatività generale e fisica quantistica ci danno due descrizioni alternative e incompatibili del mondo nel quale viviamo.
Descrizione

Dettagli

È possibile oggi chiedersi “di che cosa è fatto il mondo”, come fece Talete 2700 anni fa? La domanda metafisica per eccellenza è ormai di competenza dei fisici teorici i quali, sfortunatamente, non possono a tutt’oggi fornire una risposta univoca. Infatti, com'è noto, relatività generale e fisica quantistica ci danno due descrizioni alternative e incompatibili del mondo nel quale viviamo. Può una rivisitazione del pensiero metafisico – una forma di razionalità spesso accusata e ostracizzata in passato dalla stessa storia della filosofia– contribuire a fornire una via d'uscita a questa condizione di scacco? A partire dalla sorprendente Relatività di Whitehead per arrivare alla teoria delle stringhe, l'autore elabora una definizione di metafisica che è innanzitutto strumento di lavoro ma anche capacità di affresco cosmologico, anali razionale e straordinaria opportunità di immaginazione scientifica. Un percorso che ci mostra, sulle orme di Lakatos e Watkins, tutta l'influenza del pensiero metafisico nella scoperta scientifica. Dalla domanda di Talete nacquero sia la scienza che la filosofia. Non è dunque un caso, forse, che dopo 2700 anni, nell'era degli specialismi e della totalità tecnologica, scienza e filosofia ritornino a incontrarsi proprio al capezzale di quella stessa domanda.
Recensioni