Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

STORIA DELL'AGENZIA DI PUBBLICITA' CHE SCELSE DI DIRE LA VERITA'

Altre viste

STORIA DELL'AGENZIA DI PUBBLICITA' CHE SCELSE DI DIRE LA VERITA'
40,00 €

Disponibilità: Disponibile

In un libro illustrato la storia in Italia e l’avventura globale di una delle più grandi e prestigiose agenzie di pubblicità del mondo: McCann-Erickson.

Descrizione

Dettagli

In un libro illustrato la storia in Italia e l’avventura globale di una delle più grandi e prestigiose agenzie di pubblicità del mondo: McCann-Erickson. Un percorso di cento anni che getta luce sulle origine e le caratteristiche dell’industria nuova del secolo, l’advertising, e sulla nascita e l’affermazione della società della comunicazione.

Anche se le giovani generazioni sono cresciute a pane e spot e la pubblicità ha conquistato negli ultimi anni il riconoscimento unanime del ruolo economico e culturale che le spetta, non sono così lontani i tempi in cui doveva difendersi dalla definizioni di “persuasione occulta”.

Potere di seduzione? Volontà di finzione?

Questo interrogativi trovano risposta nella storia dell’agenzia di pubblicità, la McCann-Erickson, che scelse 100 anni fa, alla sua nascita, di dire la verità, e dirla con un certo stile. Anzi. Decise addirittura che questa filosofia creativa sarebbe diventata il suo motto: “Truth well told”, la verità ben detta.

Tante immagini per rievocare quello che poi è l’essenza della pubblicità, la creatività, italiana e internazional, che ci può apparire ingenua negli annunci di inizio Novecento, fattuale e concreta negli anni del boom economico, scintillante e patinata negli anni Ottanta, e via via fino a oggi, ma sempre secondo una verità ben detta.

 

 

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Anno di edizione 2003
Recensioni