Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

IL MONDO DEGLI OGGETTI

Altre viste

IL MONDO DEGLI OGGETTI
16,52 €

Disponibilità: In ristampa

Chi sono e come stanno mutando ora gli oggetti, le umili "creature" che da sempre popolano i nostri mondi e i nostri corpi? Nel nuovo libro di Eleonora Fiorani le storie delle cose si intrecciano a una serrata discussione teorica.

Descrizione

Dettagli

Chi sono e come stanno mutando ora gli oggetti, le umili "creature" che da sempre popolano i nostri mondi e i nostri corpi? Nel nuovo libro di Eleonora Fiorani le storie delle cose si intrecciano a una serrata discussione teorica. Il pensiero ha variamente cercato di risolvere il problema delle cose; le ha considerate come "natura"; ha posto in evidenza l'uso e l'utilità degli apparecchi e strumenti ai fini dell'uomo, particolarmente nel lavoro agricolo e artigiano; e con Kant si è posto il rapporto tra soggetto umano e oggetto, e con Marx si è compreso lo sfruttamento del lavoro per la produzione di merci.
In questi anni si è svolta una valorizzazione estesa dell'oggetto industriale destinato al consumo (già per cura di Baudrillard nel '68 stesso).

Oggi gli oggetti sono un terreno privilegiato di indagini e narrazioni, dispiegano sotto i nostri sguardi l'universo delle merci-feticcio, che ci guardano e ci incantano dai nuovi luoghi di consumo, mentre intanto trasformano la nostra vita e raccontano di noi e del nostro mondo e di altri mondi possibili. L'invenzione del computer, del robot, e cioè l'intelligenza artificiale, connessa all'informazione e alla tecnologia con i caratteri dell'interattività, hanno indotto numerosi teorici a dire che si possono costituire oggetti intelligenti e che essi sono quasi-soggetti.

Siamo così coinvolti in una complessiva mutazione del mondo, che investe i nostri sensi e le nostre pratiche. Solo una riflessione antropologica ed epistemologica può attraversare profondamente i quesiti, le contraddizioni, le illusioni che gli oggetti hanno trasportato con sé nel nuovo periodo globale.

 

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Anno di edizione 2001
Recensioni