Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

IL MIO AMICO ABDUL

Altre viste

IL MIO AMICO ABDUL
12,00 €

Disponibilità: Disponibile

A distanza di anni, un quaderno di appunti tenuto da parte e letto per la prima volta, porta indietro i ricordi, che riemergono vividi e intensi come un regalo che aspettava di essere scartato: le utopie studentesche, un viaggio in Oriente dall'impatto indelebile, gli amori, gli incontri, il difficile inserimento nella società che non aspetta.
Descrizione

Dettagli

A distanza di anni, un quaderno di appunti tenuto da parte e letto per la prima volta, porta indietro i ricordi, che riemergono vividi e intensi come un regalo che aspettava di essere scartato: le utopie studentesche, un viaggio in Oriente dall'impatto indelebile, gli amori, gli incontri, il difficile inserimento nella società che non aspetta. Michele legge gli appunti dell'amico scomparso (Renato) e parla con lui, compiendo un passaggio nel tempo e aldilà del tempo. Un dialogo che attraversa e attutisce la difficile distanza degli anni, e fa i conti con quella ancora più forte tra la vita e la morte. Tra i due amici si inserisce la vicenda di un terzo personaggio, Abdul, studente afgano conosciuto durante le peregrinazioni giovanili. Ed è Abdul che diventa il protagonista dell'ultima parte del libro con la sua storia personale, sino a chiudere il cerchio delle vite incrociate proprio alla fine del quaderno. Sopra i tre personaggi vive il sentimento dell'amicizia; un'amicizia color del cristallo, disinteressata, assoluta, che supera ogni barriera e si fa beffe del tempo.
Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Anno di edizione 2003
Recensioni