Editori di Comunicazione – libri per la cultura e le professioni della comunicazione

HIKIKOMORI

Altre viste

HIKIKOMORI
24,90 €

Disponibilità: Disponibile

Il termine hikikomori significa isolarsi, «ritirarsi dalla
vita sociale per lunghi periodi, rinchiudendosi nella
propria camera da letto, senza aver alcun tipo di
contatto diretto con il mondo esterno». Si tratta di
un fenomeno psico-sociale che si è diffuso tra gli
adolescenti dapprima solo in Giappone, e negli ultimi
15 anni anche in Italia, rappresenta una condizione
para-suicidaria che purtroppo talvolta conduce ad un
suicidio a compimento. Nei giovani che fanno hikikomori
c'è una grande fragilità, un vero malessere esistenziale,
una dipendenza dal giudizio degli altri. La ricerca di
sé, della propria individualità tipica dell’adolescenza,
si confronta con modelli di fatto non raggiungibili.
Spesso nella gestione dei problemi c’è ipo-criticità,
unita ad una trasgressività esibita ed apparente, che
non aiutano la crescita. Il disagio e il cammino verso il
suicidio sono silenziosi e non visibili agli altri. Vorremmo
offrire uno strumento di conoscenza sia per gli adulti
che per i ragazzi, per far fronte a questa angosciante
situazione in cui spesso si vengono a trovare le
nostre famiglie senza neppure rendersene conto.
Descrizione

Dettagli

Il termine hikikomori significa isolarsi, «ritirarsi dalla vita sociale per lunghi periodi, rinchiudendosi nella propria camera da letto, senza aver alcun tipo di contatto diretto con il mondo esterno». Si tratta di un fenomeno psico-sociale che si è diffuso tra gli adolescenti dapprima solo in Giappone, e negli ultimi 15 anni anche in Italia, rappresenta una condizione para-suicidaria che purtroppo talvolta conduce ad un suicidio a compimento. Nei giovani che fanno hikikomori c'è una grande fragilità, un vero malessere esistenziale, una dipendenza dal giudizio degli altri. La ricerca di sé, della propria individualità tipica dell’adolescenza, si confronta con modelli di fatto non raggiungibili. Spesso nella gestione dei problemi c’è ipo-criticità, unita ad una trasgressività esibita ed apparente, che non aiutano la crescita. Il disagio e il cammino verso il suicidio sono silenziosi e non visibili agli altri. Vorremmo offrire uno strumento di conoscenza sia per gli adulti che per i ragazzi, per far fronte a questa angosciante situazione in cui spesso si vengono a trovare le nostre famiglie senza neppure rendersene conto.
Recensioni